Arci Piombino, concluso il progetto “Spazio ai giovani”

Il 9 Giugno 2017 ai “Giardini Pro Patria” di Piombino c’è stato l’evento conclusivo di “Spazio ai giovani” ,uno dei progetti vincitori di “Giovani Attivi”, bando  finanziato da Regione Toscana-Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Si è concluso il progetto denominato “Spazio ai giovani”, uno di quelli risultati vincitori di “Giovani Attivi”, bando  finanziato da Regione Toscana-Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Il progetto è stato realizzato da Arci Comitato Territoriale Piombino Val di Cornia Elba, Cooperativa Fuori Schema, Cooperativa il Granaio e con la collaborazione del Comune di Piombino e mira a promuovere la diffusione di luoghi di aggregazione giovanili attraverso attività di socializzazione e formazione.

Il dibattito conclusivo del percorso è servito ad ascoltare le voci dei giovani  per capire quali siano gli spazi disponibili in città e a raccogliere gli spunti delle associazioni e dei ragazzi sul futuro di Piombino. A seguire tanta musica a cura del Circolo Arci “Sound” di Venturina Terme e un aperitivo.

Ciascun territorio ha svolto le specifiche attività per favorire nei circoli il protagonismo giovanile.

________________________________________

________________________________________

LE ATTIVITA’ SVILUPPATE DAL PROGETTO

Nello specifico le attività all’interno del territorio di Piombino sono state:

– Il Comitato Territoriale ARCI Piombino – Val di Cornia – Elba ha organizzato 3 azioni sul proprio territorio di riferimento:

1-Corso elaborazione CV e marketing personale – sono stati realizzati dei corsi (4/6 giovani per ciascun corso) nel periodo Maggio 2016/Maggio 2017 presso l’Informagiovani del Comune di Piombino. Nello specifico è stato attivato un percorso di orientamento alla ricerca attiva del lavoro che ha previsto attività mirate ad insegnare ai partecipanti la valorizzazione di se stessi, rispetto alla presentazione di sé e delle proprie caratteristiche personali e professionali, utilizzando strumenti diversificati e adatti a contesti professionali, di selezione del personale, formativi, etc.
Tramite esercizi di ruolo e di comunicazione i partecipanti hanno potuto sviluppare delle strategie per conoscere e valorizzare le proprie competenze e abilità per il perseguimento dei propri obiettivi. Durante ogni percorso i ragazzi che parteciperanno sono arrivati alla redazione del proprio curriculum vitae sul modello Europeo.

2-Corso di alfabetizzazione informatica – Sono stati realizzati n° 3 corsi (10 giovani per ciascun corso) orientati all’abbattimento del digital divide all’interno del mondo giovanile. I corsi sono statierogati nel periodo Maggio 2016/Giugno 2017 presso l’Informagiovani del Comune di Piombino; nel dettaglio il corso ha previsto 6 lezioni frontali che sono servite per acquisire maggiore consapevolezza e autonomia nell’uso dei nuovi media: si è parlato di sistemi operativi, dei pacchetti software per la produttività aziendale, di fotoritocco e di utilizzo di programmi per il fotoritocco. Questo ha permesso ai giovani partecipanti di utilizzare il computer per la ricerca e la consultazione delle risorse relative al mondo del lavoro e della formazione, tramite i motori di ricerca ed i social network.

3-Attività di animazione circoli – Il Comitato Territoriale ARCI Piombino – Val di Cornia – Elba ha realizzato degli incontri per promuovere l’animazione dei circoli ARCI e la collaborazione fra essi e il Comitato stesso. Due volontari di ARCI Piombino hanno effettuato varie visite in ogni circolo appartenente al Comitato e hanno discusso direttamente con i soci in materia di associazionismo, cercando di inquadrare le problematiche dell’associazione e fornire supporto dal punto di vista amministrativo. Successivamente è stato organizzato un percorso partecipativo, in cui i volontari di ARCI Piombino – coadiuvati da esperti facilitatori – hanno aiutato i responsabili dei circoli ARCI a sviluppare una strategia comunicativa sui social network e un calendario eventi per la prossima stagione estiva, con l’obiettivo di creare una rete di collaborazione estesa in tutto il comprensorio Piombino – Val di Cornia – Elba. Le attività presso i Circoli sono state realizzate cercando di coinvolgere i giovani che già frequentavano i circoli Arci e cercando di avvicinarne di nuovi grazie all’ampliamento delle attività ricreative e all’organizzazione di eventi.

I PARTNER DEL PROGETTO

– La Cooperativa il Granaio, gestore del Centro Giovani di Piombino, ha promosso“Giò Radio” un corso di formazione che ha offerto la possibilità di costruire una postazione web radio e avviare il proprio progetto radiofonico tramite il web contenendo i costi e liberando la creatività e la voglia di diffondere i propri contenuti nel mondo. L’obiettivo finale era quello di dare il via ad una Web Radio del Centro Giovani, con programmi interamente creati e gestiti dai ragazzi, in cui potessero essere liberi di esprimere i propri interessi e le proprie idee, aprire dibattiti e dar sfogo alla propria creatività.

Il corso, tenuto dall’Editore di Radio Piombino Luigi Faucci, ha avuto la durata di 80 ore e si è svolto presso il Centro Giò De Andrè. I contenuti hanno riguardato una parte più nozionistica sulla storia della radio, una parte relativa agli aspetti tecnici e una riguardante la costruzione di un programma radiofonico (contenuti, messa in onda, deejay…..).
I giovani formati da questo specifico corso avranno quindi una skill in più da poter spendere nel contesto territoriale anche in ambito lavorativo.

– FUORI SCHEMA Coop. Soc: Sono stati realizzati degli incontri mirati all’insegnamento dei fondamentali per l’Organizzazione Di Eventi (O.D.E.), che si sono svolti all’interno del Centro Giovani Fabrizio De Andrè di Piombino.

Shortlink:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *