27 gennaio, Giornata della Memoria

“La storia non si riscrive”

Anche quest’anno, sono tante le iniziative che l’Arci ha organizzato per celebrare il Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per ricordare le vittime dell’Olocausto e delle leggi razziali.

“La storia non si riscrive” è lo slogan scelto per questo 27 gennaio 2017, con cui vogliamo ribadire la nostra volontà di fare memoria dando peso alle parole, ai fatti realmente accaduti, alle storie che si intrecciano con la Storia. Un racconto fedele del passato e accessibile a tutti, perché è la memoria, la lettura degli orrori che hanno caratterizzato il secolo scorso, che può aiutarci nella comprensione di un presente segnato ancora da guerre, violenze e ingiustizie. Solo con questo bagaglio di conoscenza è possibile trovare gli strumenti per progettare un futuro diverso.

Come tutti i Comitati d’Italia, anche il Comitato Territoriale Piombino Val di Cornia Elba, partecipa il 27 gennaio ad eventi per ricordare il dramma della Shoah. Usando i diversi linguaggi della cultura, nelle sue forme artistiche, espressive, musicali e cinematografiche. Promuovendo iniziative specifiche rivolte ai giovani, perché se ricordare è un dovere di tutti, trasmettere la memoria a ragazze e ragazzi ha, se possibile, un valore ancora maggiore, indispensabile per formare alla cittadinanza attiva e consapevole.
Domani, 27 gennaio alle ore 10:30 è prevista al Cinema Teatro Metropolitan per le scuole superiori la proiezione de Il Figlio di Saul introdotto da Francesca Lampredi del Circolo Arci Officine Cineclub Piombino . Il Comitato Territoriale Partecipa agli eventi in collaborazione con il Comune di Piombino e ANPI, AVIS, Centro Giovani e le scuole del territorio.

Inoltre al Circolo Arci Cotone è allestita una mostra di memorie dei deportati.

 

 

Shortlink:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.