CAMPI ANTIMAFIA: AL VIA IL PROGRAMMA 2013


Corleone e Canicattì –  Anche quest’ anno sono previsti i campi di antimafia sociale organizzati da Arci, insieme a CGIL, SPI CGIL e in collaborazione con Libera. Tantissimi giovani hanno partecipato l’anno scorso al progetto “Liberarci dalle Spine” in Sicilia, Campania e in Toscana ed è stata fin dall’inizio l’occasione di diffusione di cultura della legalità e del senso civico.

I campi e i laboratori sono l’esempio che, anche in quei luoghi dove la mafia ha spadroneggiato,  è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla legalità e sul rispetto della persona. I campi di antimafia sociale rappresentano un percorso educativo completo e compless: le diverse attività che vengono proposte, dal lavoro agricolo a fianco dei soci sui terreni confiscati, agli incontri con le persone e l’ascolto delle loro testimonianze, dalle visite ai luoghi simbolo fino agli incontri con i cittadini, le cittadine  e le istituzioni.

I pasti assumeranno un valore culturale, grazie alla particolare cura che verrà dedicata dai cuochi dello Spi-Cgil alla scelta del menù, che privilegerà prodotti del territorio a Km 0, biologici, salutari e in molti casi semplici e saporiti, poichè provenienti dalla cultura culinaria “povera” del nostro paese.Verranno scelti piatti in ceramica e bicchieri in vetro, eliminando l’uso della plastica, perchè in questi territori  non è sempre presente la raccolta differenziata dei rifiuti.

Il lavaggio delle stoviglie da parte dei volontari, farà quindi anch’esso parte integrante delle attività del campo di antimafia sociale come del resto sempre lo sono state le attività di aiuto in cucina e di ordine e pulizia degli spazi comuni.Nell’anno 2013 verranno realizzati campi di antimafia sociale e formazione in Sicilia (Corleone e Canicattì), nei terreni confiscati alla mafia (L. 109/96) e affidati dal Consorzio Sviluppo e Legalità e dal Comune di Canicattì alla Cooperativa Sociale “Lavoro e non solo”, impresa sociale del sistema Arci e in Campania è in fase di elaborazione 1 campo di antimafia sociale gestito dalla Cgil con la collaborazione di Arci

Per informazioni scrivi a campidellalegalita@arci.it

Questo è il sito dove trovare la scheda di iscrizione.

 

 

Shortlink:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.