“AVREI (ANCORA) UN’OBIEZIONE!”: PERCORSI PER UNA DIFESA CIVILE, NON ARMATA, NON VIOLENTA

Firenze – I giorni 15 e 16 si terrà un convegno sull’obiezione di coscienza, a quarant’anni dal riconoscimento legale in Parlamento. Il convegno, dal titolo “Avrei (ancora) un’obiezione”, è organizzato dalla CNESC (Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile) e dal Movimento Nonviolento e ha il patrocinio della Regione Toscana.

Sul sito di giovanisì è disponibile il comunicato stampa, che riportiamo integralmente.

Il prossimo 15 Dicembre 2012 saranno 40 anni che il Parlamento italiano ha riconosciuto l’obiezione di coscienza al servizio militare obbligatorio, aggiungendo il nostro Paese al gruppo di Stati che già dagli inizi del’900 l’avevano fatto.
In questi 40 anni un milione di cittadini attraverso il servizio civile ha realizzato il dovere di difesa della Patria previsto dall’art. 52 della nostra Costituzione che, come ha sancito la Corte Costituzionale sin dal 1985, può prevedere modalità civili e nonviolente con “la prestazione di adeguati comportamenti di impegno sociale non armato”.
Di questa storia fanno parte anche i giovani che stanno svolgendo in questo momento il servizio civile. E sì, perché il “nuovo” servizio civile, basato sulla scelta volontaria, è figlio del servizio civile degli obiettori di coscienza, del quale riconosce e sviluppa le radici dei suoi valori fondamentali: la pace e la solidarietà.

Nella due giorni interverranno:
Nicola Labanca, Mao Valpiana, Licio Palazzini, Sergio Albesano, Sam Biesemans, Jean Fabre, Luca Buzzi, Nanni Salio, Massimo Paolicelli, Nicola Lapenta, Francesco Spagnolo, Silvia Conforti, Matteo Soccio, Alberto Trevisan, Piercarlo Racca, Mario Pizzola, Sandro Gozzo, Lorenzo Porta, Maurizio Corticelli, Nicola Canestrini, Maria Teresa Capecchi, Sandra Bettio, Samuele Filippini, Goffredo Fofi, Daniele Lugli, Diego Cipriani, Pasquale Pugliese, Primo Di Blasio.

La manifestazione si svolgerà in tre differenti sedi:

Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria

Convitto della Calza, Piazza della Calza

Teatro della Pergola, Via della Pergola

Sempre dal sito giovanisì è possibile scaricare il volantino e il programma completo della manifestazione.

Shortlink:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.